La Kalimba

April Yang

 Canone in RE magg. di Johann Pachelbel


Somewhere over the rainbow


La kalimba (o sanza, likembe, marimba, piano da pollice, ecc.) è un antichissimo strumento a percussion eafricano, formato da un numero variabile di lamelle di legno (generalmente ricavate dalla canna di bambù e di giunco) o di metallo, applicate ad una scatola o una zucca che fungono da cassa di risonanza.

La cassa può avere due fori posteriori o a volte un grande foro davanti, per l’effetto wah wah.

La kalimba ha dalle 5 alle 30 lamelle. Il suono è prodotto premendo e rilasciando la punta delle lamelle con la punta delle dita o meglio ancora delle unghie.

Esistono anche kalimba elettriche, ovvero con pick-up e/o regolatori di frequenze, alle quali si possono addizionare i classici pedali che vengono utilizzati per la chitarra ed il basso elettrico.

In organologia è classificata tra i lamellofoni (o idiofoni a pizzico).

Viene solitamente impiegata come strumento d’accompagnamento, fornendo la base ritmica ed armonica al brano, e/o per produrre melodie.


 

Questa voce è stata pubblicata in Classi prime, Classi seconde, Classi terze, Didattica musicale, Materiali didattici per i miei alunni, Varie. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...