BES – Bisogni Educativi Speciali

Comprendere i DSA con le mappe concettuali:

guida gratuita in PDF

Guida gratuita elaborata da Susi Cazzaniga, psicologa, psicoterapeuta, esperta in psicopatologia dell’apprendimento.
Anche questa è una risorsa utile, ben fatta e gratuita tratta dal sito ADHD – Bambini iperattivi.
In questo e-book vengono presentate tutte le principali tematiche inerenti i DSA, tuttavia non nella forma discorsiva a cui si è abituati, ma attraverso le mappe concettuali poiché, scrive l’autrice, esse sono “uno strumento utilissimo per l’apprendimento, e nello specifico che siano uno strumento essenziale per favorire l’apprendimento degli studenti caratterizzati da DSA

&&&&&&&&&&&

DSA Board: il portale per le difficoltà di apprendimento…

DSA board viene definita una “scrivania virtuale” dove leggere con l’ausilio della sintesi vocale e dove studiare con una serie di altri strumenti messi a disposizione.
La piattaforma raccoglie le migliori risorse multimediali a supporto dello studio di alunni di tutte le età con difficoltà di apprendimento.
Gli alunni che entrano nel portale possono scegliere se navigare liberamente oppure se seguire percorsi di studio personalizzati.


&&&&&&&&&&&

Dislessia, una raccolta di software: KIT PC DSA

KIT PC DSA è una raccolta di software, informazioni e video guide per personal computer di alunni dislessici.
L’obiettivo dello strumento è aiutare le famigliei ragazzi e gli insegnanti a districarsi tra le proposte di utilizzo delle nuove tecnologie compensative e conoscere le risorse gratuite reperibili nel mondo dell’informatica.


&&&&&&&&&&&

DSA, che fare? Risorse Giunti On-Line

Risorsa utile sul sito Giunti Scuola. 

Si tratta di una sezione del sito dedicata ai disturbi specifici dell’apprendimento (DSA) con indicazioni su che cosa è importante conoscere e come valutare, intervenire e potenziare la dislessia, la discalculia, la disgrafia e la disortografia; la sezione sarà sempre aggiornata con il calendario degli eventi specifici, la presentazione di novità e i link utili per permetterti un continuo aggiornamento sulla tematica dei DSA.
&&&&&&&&&&&

Un VADEMECUM essenziale per la DISLESSIA

Due brillanti Insegnanti di Scuola Secondaria di I grado hanno messo a punto questo utilissimo strumento per capire la dislessia e affrontarla quotidianamente a scuola. In 40 pagine si avrà a disposizione un autentico prontuario per insegnanti e addetti ai lavori che hanno bisogno di risposte immediate e pratiche su come affrontare casi di dislessia.

DISLESSIA VADEMECUM DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO (versione aggiornata) di Martina Troiano e Patrizia Zuccaro Insegnanti di Scuola Secondaria di Primo Grado ed esperte di Disturbi Specifici dell’Apprendimento

A cura della Biblioteca digitale dell’Associazione Italiana Dislessia, c/o Istituti Aldini Valeriani, Via Bassanelli, 9, 40129 Bologna.
Scarica QUI il VADEMECUM 


&&&&&&&&&&&

Capire, accettare e gestire la propria dislessia. 
– Cos’è la dislessia; – Come migliorare le proprie abilità di lettura; – Perché è importante imparare a leggere e a scrivere in modo fluido; – Come allenarsi per imparare a leggere meglio; – Come rilassarsi; – Tecniche per guidare i propri pensieri e superare gli stati d’animo negativi;

Il libro lo trovi qui


 &&&&&&&&&&&

Dislessia – Come usare al meglio le nuove tecnologie con i D.S.A: software censiti in un E-book gratuito

Dislessia – Come utilizzare al meglio le nuove tecnologie con i Disturbi Specifici dell’Apprendimento

Libro in formato PDFscaricabile gratuitamente dal sito ufficiale della cooperativa ANASTASIS (l’unico vincolo consiste nell’utilizzo del materiale rispettando i copyrights indicati). Si tratta di un supporto di estrema utilità che presenta una panoramica ricca ed esaustiva sugli strumenti multimediali in commercio per affrontare il problema della dislessia: vengono segnalati, infatti, i software adatti in base al grado di scuola e alle difficoltà manifestate dall’alunno. Autori: Marcella Peroni, Luca Grandi, Nicoletta Staffa, Maria Angela Berton VI Edizione – anno 2010 – Formato PDF – Dimensione 4,7 Mb – Pagine 98

Programmi utili per D.S.A. e non… da Aiuto Dislessia

Sul noto sito Aiutodislessia troviamo una pagina davvero interessante, che raccoglie una serie di software utili per chi usa il pc come strumento di supporto didattico, quindi anche per alunni con D.S.A.
Alla pagina che viene segnalata trovate decine di riferimenti ai software e, inoltre, rimandi ad altre pagine che, a loro volta, segnalano ulteriori risorse informatche.

 &&&&&&&&&&&

D.S.A./BES: 50 software gratuiti per intervenire con efficacia

Dai  docenti motivati e attivi come quelli del terzo circolo di Sanremo a disposizione un CD (prodotto nell’A.S. 2007/2008, decisamente avanti con i tempi!) con 50 software per l’intervento con alunni con D.S.A. o, in generale, con bisogni educativi speciali. Il lavoro è stato approvato dall’Associazione Italiana Dislessia ed è stato premiato come vincitore dal MIUR nell’ambito del progetto Innovascuola.
A questo link è possibile scaricare il CD gratuito 
Cliccando qui, invece, si giunge ad una sezione dedicata alla presentazione del prodotto, con le istruzioni per l’uso, la scelta dei programmi, l’introduzione al lavoro etc…
I programmi sono suddivisi per ordine scolastico e per classi:
Qui trovi il video tutorial


 &&&&&&&&&&&

BES e didattica, che fare? Un CD ci guida passo passo con ottimi materiali e percorsi didattici

Un’ottima risorsa creata dagli insegnanti del TERZO circolo di Sanremo.
Si tratta di un CD rom scaricabile gratuitamente che contiene un file zippato, nel quale si trovano laboratori per il recupero e il rinforzo utilizzabili sia per gli alunni con Bes, sia per il normale intervento in classe.
Si tratta di un CD per i docenti di scuola primaria con una gran quantità di materiali e piste di lavoro indicizzate secondo il tipo di competenza che si intende rafforzare.


 &&&&&&&&&&&

Valutare gli alunni con BES: guida gratuita

L’autrice è Anna La Prova, psicologa, psicoterapeuta e consulente scolastico. L’E-Book offre una serie di indicazioni per la valutazione degli alunni con BES e fornisce anche modalità pratiche per l’identificazione dei livelli minimi di apprendimento.
La fonte da cui prendiamo la risorsa è il sito ADHD – Bambini iperattivi.
 
La guida gratuita la trovi qui:  per scaricarla occorre inserire nome, cognome ed E-mail nello spazio a destra.


 &&&&&&&&&&&

D.S.A. dall’AIRIPA: e-book gratuito da scaricare

L’AIRIPA – Associazione Italiana per la ricerca e l’intervento nella psicopatologia dell’apprendimento – mette a disposizione sul suo sito un E-book gratuito del 2009  in cui affronta le principale tematiche legate alla dislessia e ai disturbi dell’apprendimento.
 
 &&&&&&&&&&&

D.S.A, cosa fare a scuola: guida gratuita da ADHD – Bambini iperattivi

 “D.S.A. cosa fare a scuola. Guida gratuita” 
Segnaliamo un’altra guida gratuita di Anna La Prova, psicoterapeuta cognitivo-comportamentale già citata in altri post di questo blog per le guide che realizza e mette a disposizione sul sito ADHD – Bambini iperattivi.
Contenuti:
 
– Cosa sono i D.S.A.
– Quali sono le cause dei D.S.A.
– Come si manifestano i D.S.A nella scuola dell’infanzia
– Come si manifestano i D.S.A. nella scuola primaria
– Come si manifestano i D.S.A. nella scuola secondaria
– Cosa devono fare gli insegnanti con un D.S.A. in classe
– Come facilitare l’apprendimento degli alunni con D.S.A.
 
 
Vai all’E-Book


 &&&&&&&&&&&

Questo video fa capire come legge una persona con dislessia. Se vi piace provate a leggere usando la sintesi vocale su http://provali.anastasis.it


&&&&&&&&&&&
Mondo dislessia: i libri digitali possono essere di aiuto a quanti presentano difficoltà a leggere un testo cartaceo.Un libro digitale se associato ad un software di lettura con sintesi vocale può essere letto tranquillamente dal computer. AID Associazione italiana dislessia offre un servizio gratuito per fornire testi digitali per gli alunni dislessici, ma per chi avesse necessità di trasformare un testo cartaceo in digitale senza dover aspettare molto tempo qui troverà una piccola e semplice guida per farlo da solo.
                                                                             (fonte canale Youtube Zuara Mistrorigo)


&&&&&&&&&&&

I software TTS – text-to-speech (da testo a voce) convertono il testo scritto in parlato mediante la sintesi vocale e cioè la riproduzione artificiale della voce umana. Questi programmi hanno un ruolo importante come strumenti compensativi per lo sviluppo di abilità  autonome di studio nei soggetti con dislessia evolutiva in quanto permettono di accedere al libro di testo  in formato digitale (distribuiti da libroAID).


 &&&&&&&&&&&
Disprassia
LA_MAESTRA_FAUSTA

La “Disprassia” (dal greco praxia=fare, quindi dis-prassia=incapacità di fare) è un disturbo del movimento e della sua coordinazione  che si manifesta nell’ordinamento e nell’organizzazione delle azioni motorie in vista di un determinato scopo.  La disprassia determina un disordine cognitivo che si ripercuote in tutto l’agire umano e quindi anche nei processi di letto – scrittura, nel calcolo e nella comprensione dei problemi.

Studi effettuati dall’Università di Macerata, Facoltà di Scienze della Formazione, su un elevato numero di casi,  hanno messo in evidenza come la disprassia sia generata da forme di lateralità problematiche chiamate dislateralità.

È possibile parlare di Dislateralità, solo se si riesce a capire l’importanza, per la programmazione delle azioni degli individui, che riveste la “lateralità” : il primato di un arto sul corrispettivo controlaterale, cioè la dominanza di un emisfero corticale sull’altro, fattore fondamentale nei processi neurologici inter e intra-emisferici.

La stabilizzazione della lateralità, che avviene intorno ai cinque anni, è definita “lateralizzazione”, momento in cui l’individuo raggiunge l’efficienza delle sue azioni.

La dominanza laterale può manifestarsi in forma certa o incerta e quindi dar luogo ad asinergia interemisferica, soprattutto in mancini non primari, soggetti con dominanza contrariata, destri con interferenze e orientamento a sinistra e in soggetti con lateralità in ritardo fisiologico.

È un fenomeno molto attuale quello della dislateralità, ereditaria per alcuni versi, genitori mancini o destri non puri, o subentrata in giovane età per contrarietà.

Per saperne di più

–  ” Charles Njiokiktjien, Giuseppe Chiarenza, “Le disprassie dello sviluppo e i disturbi motori associati. Le basi neurali e l’esame clinico”,  Casa Editrice Suy, Amsterdam, 2008.

–        Piero Crispiani, Catia Giaconi, La sindrome di Jack. Smarrimento cognitivo sequenziale ovvero «i bambini che si perdono nelle sequenze», 2008, edizioni junior.

–   Piero Crispiani, Catia Giaconi, “Hermes 2008. Glossario pedagogico professionale, edizioni junior.

http://maurospezzi.blogspot.it/2011/08/la-disprassia.html?m=1

&&&&&&&&&&&
BES
  <div style=”margin-bottom:5px”> <strong> <a href=”//www.slideshare.net/iiscanova/besogarolomunaro” title=”BES. Nuove indicazioni ministeriali, di Flavio Fogarolo e Claudia Munaro” target=”_blank”>BES. Nuove indicazioni ministeriali, di Flavio Fogarolo e Claudia Munaro</a> </strong> from <strong><a href=”//www.slideshare.net/iiscanova” target=”_blank”>iiscanova</a></strong> </div>
&&&&&&&&&&&

IO DISLESSICO

CON-PENSARE I DSA | GUIDA GRATUITA

di Filippo Barbera

CON-PENSARE

&&&&&&&&&&&

L’Assistente Educativo Culturale: chi è cosa fa a scuola

di Laura Dominijanni

deb9f9efc56ef2a940bdf0d58ccaad5c_L_da300292a364ea2109f797f12e1060847f8ef2e6_600x759_Q75

Questo nuovo e-book gratuito è una vera guida che orienta il lettore nel comprendere chi è e cosa fa l’Assistente Educativo e Culturale (AEC) nella scuola.

Attraverso un linguaggio semplice e pratico, l’autrice descrive le principali funzioni dell’AEC e quali sono le competenze che dovrebbe avere per svolgere al meglio il proprio compito in ambito scolastico

Nell’e-book troverai informazioni su:

  • Che cos’è l’Assistente Educativo e Culturale e qual è il suo ruolo nella scuola
  • Qual è la differenza tra l’AEC e l’insegnante di sostegno
  • Quali competenze dovrebbe avere un AEC
  • Quali tipi di percorsi formativi dovrebbe seguire
  • Come si fa ad entrare nella scuola come AEC … e molto altro…

ASSISTENTE EDUCATIVO CULTURALE (AEC). CHI È E COSA FA A SCUOLA. E-BOOK GRATUITO!

Buona lettura!
&&&&&&&&&&&
Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...